Archive for November, 2009

Valutare l’economia di un paese tramite l’illuminazione

Monday, November 23rd, 2009

Alcuni economisti della Brown University hanno utilizzato le foto satellitari che mostrano il mondo di notte in maniera estremamente creativa. E’ infatti noto che i dati relativi al Prodotto Interno Lordo (PIL) di molte nazioni non sono particolarmente affidabili. Le Penn World Table, che sono tavole di questi indici macroeconomici disponibili sul web, considerano i dati relativi ai paesi in via di sviluppo estremamente imprecisi. Gli economisti della Brown hanno pensato così di valutare le variazioni nel PIL di un paese osservando le variazioni nell’illuminazione notturna. Infatti, è la loro teoria, se il paese aumenta la produzione e le attività, avrà bisogno di più luce.

Space1.jpg

L’immagine che loro propongono come esempio è quella della Polonia (sta nella parte in alto a sinistra delle due foto qui sopra). La foto a sinistra è del 1992 e la mostra assai buia. Quella a destra è del 2002 e evidenzia un netto aumento di illuminazione, connesso alla crescita economica del paese. Al contrario, esaminando il Myanmar la valutazione è stata di un aumento del PIL nel 2008 del 3.4%, mentre i dati ufficiali della giunta militare parlavano del 8.6%.
IL loro comunicato stampa completo si trova qui.

Tavole ottotipiche un po’ datate

Wednesday, November 18th, 2009

Una tavola ottotipica per bambini

Una tavola ottotipica per bambini

Recentemente ho portato uno dei figli a fare la visita pediatrica. Dato che l’età non le consente ancora di riconoscere le lettere, la vista è stata esaminata usando una tavola ottotipica per bambini. Stupore (e un po’ di preoccupazione): non riconosceva l’oggetto più grande della serie, che a me sembrava ovvio e enorme. Poi però ha cominciato a riconoscere gli oggetti più piccoli, dimostrando un’ottima acuità visiva. Ma l’oggetto grande, nulla, non lo riconosceva!! Poi ho capito. Il primo oggetto della tavola era un telefono, rappresentato all’incirca come nell’immagine mostrata quiUn "classico" telefono. Ebbene, per noi è ovvio che quello sia un telefono, ma per molti bambini no. La rotella dei numeri non credo sia più rintracciabile da nessuna parte e la cornetta ha assunto le forme più strane. E’ tempo ormai di mettere le tavole ottotipiche al passo coi tempi….

Gli scarabei e la luce polarizzata

Friday, November 13th, 2009

Una delle tipiche cose che spiegonel corso delle mie lezioni quando parlo di ottica fisica è che molti animali traggono il loro colore da alcuni fenomeni tipicamente ondulatori. L’esempio tipico sono le ali delle farfalle. Ma recentemente al Georgia Institute for Technology hanno approfondito (la ricerca è descritta su Science) lo studio dei colori degli insetti. In particolare Vivek Sharma, Mohan Srinivasarao e altri ricercatori del Georgia Tech hanno “guardato da vicino” con tecniche di microscopia confocale un particolare tipo di scarabeo. Questo scarabeo ha un deciso colore verde che nasce dal fatto che riflette esclusivamente la luce polarizzata circolarmente verso sinistra. Così se viene illuminato da luce bianca polarizzata circolarmente verso detra, esso perde tutta la sua lucentezza. .
La ragione è nel fatto che le cellule dello scarabeo si compattano in strutture di enorme regolarità sullo stile dei cristalli liqidi usati ad esempio in tutti i display dei telefonini (che non a caso sono anche loro sensibili alla luce polarizzata). Già Michelson si era accorto, nel 1900, che il colore di questi scarabei era dovuto alla polarizzazione. Ma oggi possiamo vedere la complessa struttura degli esoscheletri e provare a imitarla.

I colori fermano l’UV

Monday, November 2nd, 2009

Un gruppo di ricercatori spagnoli, racconta il New York Times, ha indagato la capacità di certi coloranti per vestiti di fermare l’ultravioletto. Un risultato apparentemente sorprendente è quello che mostra come il rosso e il blu blocchino l’UV-B molto di più rispetto al giallo. Ma probabilmente molto dipende anche da quanto un colore è scuro. Quello dei vestivi anti-UV dovrebbe diventare un mercato interessante….

blog_sot back_blog
occhiello_blog